martedì, Ottobre 4, 2022
HomeAttualitàAddio alla regina Elisabetta, oggi il discorso del nuovo re Carlo III

Addio alla regina Elisabetta, oggi il discorso del nuovo re Carlo III

I funerali di Elisabetta II sono previsti fra dieci giorni secondo un calendario già stabilito da tempo, durante il quale sarà tenuto il lutto

Il mondo piange la regina Elisabetta II, morta ieri a 96 anni a Balmoral, in Scozia. Previsto per oggi il discorso del nuovo re Carlo III, che sarà formalmente proclamato re del Regno Unito nella giornata di domani, sabato 10 settembre. L’annuncio ufficiale del decesso della sovrana è stato fatto da Buckingham Palace dopo che la prima ministra Liz Truss ne è stata informata formalmente. I funerali di Elisabetta II sono previsti fra dieci giorni secondo un calendario già stabilito da tempo, durante il quale sarà tenuto il lutto.

I passi formali dell’accessione al trono inizieranno questa mattina. Dopo la notte trascorsa a Balmoral, Re Carlo III e la regina consorte Camilla rientreranno oggi a Londra, dove il re ha in programma un’udienza con la premier Liz Truss. Carlo incontrerà anche il Duca di Norfolk, responsabile del cerimoniale dei funerali, per approvare il programma dei prossimi giorni.

Sempre per oggi, riporta il Guardian, è previsto che il governo confermi la durata del lutto nazionale, circa 12 giorni, fino al giorno successivo ai funerali della regina. I ministri annunceranno inoltre che il giorno del funerale sarà un giorno festivo.

Il re disporrà anche la durata del lutto per la famiglia reale, che dovrebbe essere di un mese. Le campane suoneranno a Westminster, alla Cattedrale di St Paul e al castello di Windsor. Le chiese sono state invitate a suonare le campane alle 12. Nella prima serata, il re si rivolgerà alla nazione con un discorso preregistrato. Renderà omaggio alla regina e si impegnerà al rispetto dei doveri impostigli dal ruolo di sovrano. Sempre in giornata la premier ed alti esponenti del governo prenderanno parte ad una cerimonia in memoria a St Paul, nel centro di Londra.

Nel D-Day+2, la bara della Regina lascerà il castello di Balmoral e verrà trasportata nel palazzo di Holyroodhouse a Edimburgo, sua residenza ufficiale in Scozia. Domani, D-Day+3, vi sarà una processione dal palazzo verso la cattedrale di St. Giles, dove è previsto una cerimonia religiosa, presente la famiglia reale. Successivamente la cattedrale rimarrà aperta al pubblico per 24 ore per permettere di rendere omaggio alla bara, anche se la vera camera ardente sarà a Londra. Il nuovo re Carlo, che avrà già ricevuto le condoglianze dal parlamento di Westminster, le riceverà anche dal primo ministro e il parlamento scozzesi.

Nella serata del D-Day+4, la bara della Regina Elisabetta verrà trasportata in treno fino a Londra, dove arriverà il giorno successivo. Quel giorno, Carlo III sarà in Irlanda del Nord per le condoglianze ufficiali e una messa alla cattedrale di Belfast. Nei giorni successivi Carlo andrà anche in Galles. Il D Day+5, la bara di Elisabetta II verrà trasportata a Buckingham Palace. Da qui verrà trasferita a Westminster Hall, dove è prevista la camera ardente aperta 23 ore al giorno fino al funerale di stato, che si terrà il D Day+10 a Westminster Abbey. Tutto il paese osserverà due minuti di silenzio. La regina Elisabetta verrà poi sepolta nella cappella reale, a Windsor.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI