giovedì, Febbraio 9, 2023
HomeCronacaA Napoli al via nuovi treni 'Pop' da Campi Flegrei a San...

A Napoli al via nuovi treni ‘Pop’ da Campi Flegrei a San Giovanni

Partono domani i primi tre dei dodici treni di nuovissima generazione per la Campania, i Pop che fanno parte della fornitura di 37 convogli previsti dal contratto di servizio tra la Regione Campania e FS Italiane.

Partono domani i primi tre dei dodici treni di nuovissima generazione per la Campania, i Pop che fanno parte della fornitura di 37 convogli previsti dal contratto di servizio tra la Regione Campania e FS Italiane. I treni Pop hanno una configurazione speciale per il servizio metropolitano e saranno in circolazione nella tratta Pozzuoli-Napoli San Giovanni Barra, con un incremento totale di 100 posti a sedere a convoglio rispetto ai treni precedenti e con 8 posti destinati al trasporto bici.

“Prosegue in Campania – ha dichiarato Sabrina De Filippis, Direttore Business Regionale Trenitalia – il rinnovo della flotta del Regionale grazie ai rilevanti investimenti frutto della collaborazione vincente tra la Regione Campania e il Regionale di Trenitalia. La novità che presentiamo oggi migliora notevolmente il comfort e l’esperienza di viaggio dei tanti pendolari e turisti che utilizzano la linea metropolitana per muoversi in città evitando il traffico. I nuovissimi Pop hanno oltre 100 posti a sedere in più rispetto ai treni precedenti e, per la prima volta, consentono di portare la bicicletta a bordo. Tante importanti novità per una Campania sempre più green che avrà anche una maggiore frequenza che con i nuovi treni porteremo a 5 minuti di attesa per l’arrivo di un treno sulla tratta”.

Oggi i treni sono stati presentati al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, al presidente della Commissione Trasporti della Regione Luca Cascone, e al Direttore Regionale Trenitalia Campania, Mario Cuoco. Presentato anche un nuovo treno Rock, il nono dei 25 complessivi in arrivo in Campania che, con la nuova offerta invernale, sono utilizzati anche sulla direttrice Napoli-Salerno-Sapri. I treni, grazie anche ai 24 Jazz già in circolazione, garantiranno il rinnovo della flotta portando l’età media dei treni in Campania a 11 anni entro il 2025.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI