sabato, Settembre 25, 2021
HomeAmbiente e LegalitàA combattere le mafie si comicia dai banchi di scuola, il Rione...

A combattere le mafie si comicia dai banchi di scuola, il Rione Sanità inaugura le “aule della legalità”

Alla scuola Vincenzo Russo del rione Sanità, i bambini hanno cominciato la loro giornata in maniera insolita: a salutarli il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris; ad applaudire le loro canzoni, il magistrato Raffale Cantone.

La scuola ha ospitatato la conferenza stampa in occasione dell’inaugurazione delle “aule della legalità” intitolate a Giancarlo Siani, Attilio Romanò, Paolo Borsellino e Giovanni Falcone. Presenti l’Assessore comunale all’Istruzione Annamaria Palmieri, il Presidente della Municipalità Stella, San Carlo all’Arena Giuliana Di Sarno, la giornalista del Mattino Giuliana Covella e Maria Romanò, sorella di Attilio, che perse la vita nella faida di Scampia.

Dopo un piccolo tour che ha accompaganto gli ospiti attraverso la scuola, l’inaugurazione delle targhe e una breve conferenza stampa in cui la preside Daniela Salzano ha esposto i risultati del progetto Pon C3 per la legalità, cui ha collaborato insieme a Grazia Pucci dell’Associazione Libera.

Angela Marino

A combattere le mafie si comicia dai banchi di scuola, il Rione Sanità inaugura le "aule della legalità"A combattere le mafie si comicia dai banchi di scuola, il Rione Sanità inaugura le "aule della legalità"A combattere le mafie si comicia dai banchi di scuola, il Rione Sanità inaugura le "aule della legalità"

A combattere le mafie si comicia dai banchi di scuola, il Rione Sanità inaugura le "aule della legalità"

A combattere le mafie si comicia dai banchi di scuola, il Rione Sanità inaugura le "aule della legalità"
Redazione web
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI