IL TRONO DI SPADE FINALE DI STAGIONE: TOP O FLOP?

ALLERTA SPOILER:  dopo 10 anni di produzione, il tanto atteso quanto temuto   finale della serie Game of Thrones è giunto al termine. Dopo l’ultimo episodio dell’ottava stagione, andata in onda lo scorso lunedì,  le aspettative dei fan sono state deluse dalla piega che hanno preso gli eventi della serie. Tutti coloro che erano sintonizzati hanno assistito alla tragica morte di uno dei più amati protagonisti della serie, vale a dire Daenerys Targaryen interpretata da Emilia Clarke.

E’ stato un colpo basso che ha indotto i fan in preda alla disperazione a promuovere una petizione, per far riscrivere l’intera stagione e creare quindi un finale alternativo. Molto criticato è stato difatti quest’ultimo non solo dai fan, ma anche da grandi autori quali Stephen King creatore di IT  e lo stesso padre della saga George R.R. Martin. A detta dei produttori televisivi dell’intera serie David Beniof e D.B.Weiss è stato molto difficile creare un finale per una serie che ha appassionato sin dagli albori e dunque era pressocchè impossibile non suscitare malcontenti.

Ad oggi il totale delle firme per riscrivere il finale ammonta a più di un milione, una cifra modesta se si tiene conto che il totale di spettatori della serie è di circa 43 milioni. È stato ampiamente ribadito che, anche in condizioni favorevoli, non sarà possibile riscirvere un finale,  attuando  ciò che i fan richiedono, dal momento che l’ultima stagione ha necessitato di 2 anni di riprese e di un ammontare di spese per episodio che equivale a 15 milioni di dollari.

Vittorio Senzio 
Antonella D’Errico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *