mertens

Tmw, Mertens: “Sto bene a Napoli, perché andar via? Lotteremo per lo scudetto”

Le dichiarazioni di Dries Mertens ai microfoni di Tmw Radio, dopo la vittoria in amichevole del suo Belgio contro la Repubblica Ceca

Bella intervista di Dries Mertens ai microfoni di Tmw Radio, dopo la vittoria in amichevole contro la Repubblica Ceca. Queste le sue dichiarazioni:

Ti aspettavi di avere questo rendimento? “Sono felice di esser stato il calciatore con la media voto più alta secondo TMW, ma il calcio è uno sport di squadra e l’anno prossimo dobiamo iniziare a vincere, lottare per qualcosa di bello. E secondo me ci sta”.

Martinez ha detto che lo hai stupito da punta. “Ho segnato tanto, è vero, e nemmeno io me lo aspettavo. Sapevo che potevo far bene, e avevo fiducia in me. Ho ripagato la fiducia del mister, che è stato molto contento”.

In che ruolo ti piace giocare di più? “Mi è piaciuto un sacco il ruolo di prima punta, ho firmato un contratto a Napoli dove continuerò a giocare così, poi vedremo”.

Hai dichiarato di aver rifiutato il Chelsea. Cosa ti ha spinto a rinnovare? “Mi hanno sempre trattato benissimo, sono molto contento a Napoli e so cosa mi aspetta restando lì. Perchè andar via se sono contento?”

Il Napoli, però, non sembra mai in grado di poter vincere lo scudetto. “Quest’anno la Juve è stata molto forte, ma l’anno prossimo potremo lottare, ne sono sicuro”.

Cosa gli manca? “Continuità. Negli ultimi sei mesi abbiamo fatto più punti di tutti e dobbiamo continuare così”.

Hai visto la Juve in finale di Champions? “La Juve ha qualità e più soldi di noi. Se un attaccante fa 36 gol e te lo compra la rivale diretta è difficile. Ora il presidente ha rinnovato quasi tutti, e questo è l’importante”.

A Napoli ti chiamano Ciro… “I tifosi mi chiamano così perchè mi piace Napoli ed esco tanto, vado a mangiare spesso in città. Ci sto davvero bene”.

Fonte Tuttomercatoweb.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *