Settima isola ecologica a Napoli: si trova a Barra

La settima isola ecologica di Napoli è stata inaugurata in via Mastellone, nel quartiere Barra. A dirlo Luigi De Magistris tramite il suo account Facebook

Si trova nel quartiere di Barra, in via Mastellone, la settima isola ecologica di Napoli. All’inaugurazione era presente anche il sindaco Luigi De Magistris. L’area che adesso ospita il centro di raccolta era prima oggetto di scarichi abusivi e sarà aperto il lunedì dalle 14.00 alle 19.00, dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00 e la domenica dalle 9.00 alle 14.00.  Nella nuova isola ecologica saranno smaltiti i rifiuti ingombranti che non possono essere smaltiti normalmente. 

La settima isola ecologica di Napoli presentata dal sindaco su Facebook

Luigi De Magistris ha usato queste parole per presentare la nuova isola ecologica: “Abbiamo inaugurato questa mattina la settima isola ecologica di Napoli. Il centro di raccolta è in via Mastellone, nel quartiere Barra ed è stato costruito recuperando un’area che era da tempo oggetto di scarichi abusivi. Il centro sarà aperto il lunedì dalle 14 alle 19; dal martedì al sabato dalle 9 alle 19; la domenica dalle 9 alle 14. Si sviluppa su oltre 1500 mq ed è situato in una zona fortemente urbanizzata, facilmente raggiungibile da via Mastellone o da piazza Crocelle a Barra. Possono essere conferiti tutti quei rifiuti che non possono essere smaltiti con i normali servizi offerti all’utenza: ingombranti (poltrone, tavoli, cassette di plastica, materassi); elettrodomestici (lavatrici, forni, radio, asciugacapelli, frullatori, telefonini); olio da cucina, sfalci e piccole potature, plastica, carta e vetro, abiti dismessi. I prossimi centri di raccolta che saranno aperti in città saranno quelli di via Pigna e quello di via G.A. Campano in fase di avanzata progettazione“.