Sequestrata area colma di rifiuti pericolosi nel Napoletano: denunciati in due

Sequestrata un’area di circa 4.000 mq nei pressi via Kennedy dove erano stati sversati rifiuti, pericolosi e non. Denunciati i proprietari del terreno

Nel corso di controlli per il contrasto agli sversamenti o alla gestione illecita dei rifiuti i militari della stazione Carabinieri Forestali di Marigliano (Napoli) hanno accertato che su un’area nei pressi di via Kennedy erano stati sversati rifiuti, pericolosi e non. La superficie era di circa 4.000 mq. Il tutto è stato sequestrato.

 

Rifiuti pericolosi sversati a contatto con il suolo

Vi sono rifiuti di ogni genere, elettrodomestici, scarti di lavorazioni edili, legno, plastica, scarti tessili, pneumatici e materassi. Denunciati in stato di libertà i due proprietari del terreno: un 35enne di Castello di Cisterna e una 42enne di Brusciano. Si attende l’intervento dell’Arpac per avere una caratterizzazione più precisa e utile a stimare i danni all’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *