Omicidio a Terzigno: fermato il presunto assassino di Vincenza Avino

Omicidio a Terzigno: fermato il presunto assassino di Vincenza Avino

Svolta nelle indagini dell’omicidio a Terzigno, preso il presunto assassino di Vincenza Avino. A parare sarebbe stato il suo ex.

Potrebbe finalmente avere un volto l’assassino di Vincenza Avino, uccisa a colpi di arma da fuoco sparati da auto in corsa. Si fa luce sul caso Omicidio a Terzigno, con la cattura di Nunzio Annunziata, ex compagno di Vicenza, sarebbe lui il presunto assassino. Nunzio Annunziata è un pregiudicato già diffidato per stalking, accusato anche dal padre della ragazza uccisa, il tappezziere Stefano Avino: “E’ stato il suo ex, l’abbiamo denunciato più volte, alla fine l’ha uccisa”.

Omicidio a Terzigno: ospedale sotto controllo

I carabinieri intanto stanno sorvegliando a vista l’ospedale Martiri di Villa Malta a Sarno, dove si trovano i parenti della vittima, in quanto l’assassino, dove aver ucciso Vincenza Avino, le avrebbe rubato anche borsa e cellulare, con il quale avrebbe telefonato ai parenti minacciandoli di morte. La ragazza lascia due figli piccoli avuti da un matrimonio precedente finito tre anni fa.