napoli higuain

Napoli-Wolfsburg 2-2: azzurri in semifinale di Europa League dopo 26 anni (Foto)

Il Napoli pareggia 2-2 con il Wolfsburg e vola in semifinale di Europa League insieme a Fiorentina, Dnipro e Sevilla. Azzurri in semifinale dopo 26 anni.

Dopo 26 anni il Napoli ritrova una semifinale europea archiviando la pratica Wolfsburg e compiendo un ulteriore passo verso la finale di Europa League a Varsavia. Al San Paolo, dopo l’1-4 dell’andata, gli uomini di Benitez pareggiano 2-2 non senza qualche patema.

Primo tempo brutto.

Azzurri che partono contratti badando più a controllare ed a non subire gol che a portare pericoli alla porta di Benaglio, producendo zero tiri in porta mentre il Wolfsburg, che dimostra di crederci ancora, meriterebbe più dello 0-0 con cui si chiudono i primi 45 minuti.

Emozioni nella ripresa.

La ripresa vede invece un altro Napoli, che diventa padrone del campo e che passa al 5° con un destro di Callejon (deviato da Rodriguez) imbeccato con un assist perfetto di Gonzalo Higuain e andando vicino al raddoppio con Britos e ancora Callejon. Raddoppio che arriva poi con Mertens, servito ancora una volta splendidamente dal Pipita Higuain. I tedeschi però non ci stanno a subire un’altra umiliazione e con Klose di testa accorciano le distanze per poi trovare con Perisic un minuto dopo la rete del rocambolesco 2-2. Gli ospiti provano a questo punto a portare a casa almeno l’onore della vittoria ma il Napoli controlla fino al fischio finale, quando esplode la festa del San Paolo. Azzurri tra le prime quattro di Europa League insieme a Fiorentina, Sevilla e Dnipro.

Foto di Pietro e Sonia Mosca