facebook

Napoletano minaccia di pubblicare su Facebook foto ‘piccanti’ dell’ex fidanzata

Uomo 32enne di Napoli minaccia la sua ex di pubblicare online su Facebook le sue foto osé. E’ ora accusato di una “sexextortion”.

L’uomo, 32 anni di Napoli, con precedenti per stalking, è indagato per mobbing e truffa dalla procura di Catania dopo che online sono apparse frasi diffamatorie nei confronti della sua ex ragazza e di sua madre. Una relazione nata online, dove i due si erano scambiati anche delle foto intime piccanti.

Ma quando la giovane ha deciso poi di troncare, subito dopo sono apparse su Facebook insulti e frasi diffamatorie nei confronti della ragazza e di sua madre. La giovane ha così chiesto subito spiegazioni all’uomo, che si è giustificato  affermando di essere stato hackerato, subendo il furto delle immagini, ed in più questi pirati informatici gli avrebbero chiesto 400 euro per la restituzione delle foto, dove in caso di mancato pagamento sarebbero state messe online.

Ora gli uomini della polizia postale hanno in mano lo smartphone, il pc e il tablet dell’uomo per verificare se altre donne abbiano subito lo stesso trattamento.