Mika a Napoli, 100mila al Plebiscito per lui: “è la piazza più bella del mondo”

Grande successo per il maxi concerto per i 50 anni della Nutella. “Ora che il Tar ha deciso in nostro favore, piazza Plebiscito tornerà a rivivere” ha annunciato il sindaco Luigi De Magistris

“Sono felice di suonare in una città come Napoli e in una delle piazze più belle del mondo”. Mika ha annunciato così su Facebook la sua performance napoletana a piazza del Plebiscito, dove il cantante, accolto da almeno 100mila fans, si è esibito per il maxi-concerto in onore dei 50 anni della Nutella, che ha visto alternarsi sul palco artisti del calibro di Simona Molinari, James Senese e Napoli Centrale, Arisa, Giuliano Palma. Un successo annunciato per un evento che, nonostante i mille “se”, “ma” e “forse” dovuti all’accordo scricchiolante tra la Soprintendenza e l’amministrazione comunale, si è svolto infine dando i risultati sperati. E anche più.

Via ai grandi eventi: Napoli all’altezza della situazione

“Oggi Napoli è piena di gente ovunque. Piazza Plebiscito deve diventare una piazza del popolo, dobbiamo dare un messaggio di speranza e motivare a investire”. Anche perché i dati relativi al turismo sembrano essere piuttosto incoraggianti. “Ora che abbiamo ottenuto il via libera del Tar per l’utilizzo di piazza del Plebiscito” prosegue il sindaco “andremo avanti con gli eventi. A giugno ci sarà il bando per l’assegnazione dei locali sotto il porticato di san Francesco di Paola, e spero che l’assegnazione possa avvenire già dopo l’estate. Napoli si è dimostrata all’altezza dei grandi eventi” conclude De Magistris.