Mancanza di acqua a Napoli, la rabbia dei cittadini

Mancanza di acqua a Napoli, la rabbia dei cittadini

La riparazione di una condotta idrica comporta la mancanza di acqua a Napoli. Area ovest della città in ginocchio. Abc: “Situazione imprevedibile”

E’ stato un brutto risveglio per gli abitanti di Bagnoli, Agnano e Fuorigrotta, via Giustiniano, via Piave, Parco San Paolo e Rione Traiano. Che questa mattina hanno fatto i conti con una improvvisa mancanza di acqua a Napoli. Il tutto è dipeso, a quanto si è saputo solo più tardi, dalla riparazione di una condotta idrica.

Alla base della mancanza di acqua a Napoli una perdita alla rete idrica di via Giustiniano

L’Abc (Acqua Bene Comune) di Napoli, ha infatti comunicato che lo stop all’erogazione è dovuto a una “imprevista ed imprevedibile” perdita alla rete idrica di via Giustiniano, che l’ha costretta alla chiusura di una condotta principale. L’azienda ha, inoltre, informato che l’erogazione sarà ristabilita nel primo pomeriggio. Ma tutto ciò non ha evitato le proteste dei cittadini, corse su tutta la rete. Furiosi per una “totale mancanza di preavviso”.