Lucia Borsellino a San Giuseppe Vesuviano (VIDEO)

di Eliana Iuorio

Serata di grande partecipazione, a San Giuseppe Vesuviano, nel napoletano, per l’arrivo della Dott.ssa Lucia Borsellino, Assessore alla Salute della Regione Sicilia e primogenita del Giudice Paolo, ucciso barbaramente dalle mafie, il 19 luglio 1992 in via Mariano D’Amelio a Palermo.
Occasione, l’inaugurazione di un’opera realizzata dal Maestro sangiuseppese Luigi Franzese, dedicata ai due Giudici palermitani uccisi dalle mafie, Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, chiamata “L’uomo, il coraggio, lo spirito”.
“Quando ho la possibilità di incontrare altre persone che condividono questo cammino di impegno e denuncia, io mi arricchisco”: così, ai nostri microfoni.
Anche il Sindaco del paese, l’Avv. Vincenzo Catapano, ha le idee chiare in merito: “San Giuseppe Vesuviano vive un momento di riscatto, dopo i due scioglimenti per infiltrazioni camorristiche: questo è un momento importantissimo e decisivo, per la vita della città; dobbiamo costruire insieme il presente ed il domani”
“Non dobbiamo girare le spalle, davanti alla lotta alla criminalità: siamo tutti coinvolti, tutto può mutare grazie a noi; il cambiamento del cittadino deve partire dall’esempio offerto da questi uomini, che hanno perso la vita, per lo Stato” – ha poi concluso la Dott.ssa Dolores Leone, Vice sindaco ed Assessore alla Cultura e Legalità della cittadina vesuviana.

GUARDA IL VIDEO