Giochi sequestrati arrivano ai pazienti dell'ospedale Santobono

Giochi sequestrati arrivano ai pazienti dell’ospedale Santobono

Giochi sequestrati verranno dati ai piccoli pazienti dell’ospedale Santobono. 70 giocattoli consegnati oggi alla direttrice sanitaria Caterina Battista

Giochi sequestrati verranno dati ai piccoli pazienti dell’ospedale Santobono. Erano stati sequestrati a un uomo denunciato per ricettazione. Ora ci giocheranno i bambini dell’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Si tratta di 70 giocattoli che la polizia ha consegnato oggi alla direttrice sanitaria Caterina Battista.

 

Giochi sequestrati e destinati alla distruzione

Come riportato dal sito Ansa, i giochi erano destinati alla distruzione. E’ stato allora che i poliziotti della squadra Mobile hanno richiesto al Gip di Napoli di poterli donare ai piccoli pazienti degli ospedali pediatrici partenopei. Richiesta che è stata accolta.