Francesco Schettino sale in cattedra e tiene lezione sul controllo del panico nelle emergenze

Sembra uno scherzo, eppure è vero: il comandante della Costa Concordia, naufragata drammaticamente all’Isola del Giglio, ha tenuto una lezione all’Università dal tema “La gestione del controllo del panico”

Davanti agli occhi increduli degli studenti di un master in scienze criminologiche della facoltà di Medicina dell’università La Sapienza di Roma, l’ex-comandante della Costa Concordia, drammaticamente naufragata all’Isola del Giglio, Francesco Schettino, ha tenuto una Lectio magistralis in cui ha spiegato le tecniche migliori per la gestione del panico.

“Sono qui perché sono un esperto!”

All’inizio della lezione tenuta dal comandante, Schettino si è presentato come uno dei massimi esperti dell’argomento: “So come ci si comporta in casi del genere, come bisogna reagire quando ci sono equipaggi di etnie diverse. D’altronde ho viaggiato in ogni mare del mondo. So come ci si comporta in casi del genere“. Poi, si lascia andare ad improbabili paragoni: “Come mai durante l’attentato alle Torri Gemelle c’erano persone che si lanciavano dalle finestre e durante il naufragio della Concordia nessuno fece un gesto del genere?