Chicago Tribune: “Se non ti piace Napoli sei stanco della vita”

Rick Steves, giornalista di una testata americana tra le più importanti, il Chicago Tribune, ha fatto di Napoli un ritratto veritiero. Ecco cosa ha detto

Il Chicago Tribune è una testata giornalistica tra le più vecchie, importanti e affidabili in America e, proprio un paio di giorni fa, su questo giornale è apparso un reportage sulla nostra città con la firma del giornalista Rick Steves, uno dei più noti autori internazionali di guide di viaggio. Steves fa di Napoli una descrizione profondamente oggettiva, vede con distacco e ammirazione i pregi e i difetti della città che descrive “Terribile e affascinante allo stesso tempo“.

Napoli secondo il Chicago Tribune

I soliti luoghi comuni su Napoli spariscono per dare spazio alla vera realtà delle cose: i problemi della città, che non attanagliano solo la nostra ma molte altre d’Italia e d’Europa, sono messi nero su bianco insieme, però, ai pregi e alle particolarità. Un misto di bellezza e caos che rende Napoli unica agli occhi di chi la visita. “Napoli, terza città d’Italia, una delle più inquinate e pericolose, ma anche una delle più esuberanti, divertenti ed interessanti in tutta Europa. Un peccato quando sento alcuni miei amici che una volta arrivati al porto, restano incantati dalla vista ma, spaventati dal traffico, decidono di passare in nave il loro soggiorno napoletano. Se solo uscissero da quel porto si troverebbero in un mondo diverso e nuovo!“. Il giornalista parla poi della criminalità di Napoli che c’è, senza dubbio, ma che può essere facilmente aggirata con un po’ di buon senso: “Superata la paura, si può finalmente vivere il proprio soggiorno napoletano con spirito avventuroso in un mondo fatto di ritmi tutti suoi“. Dopo raccomandazioni e consigli, Rick Steves regala ai lettori del Chicago tribune un vademecum turistico dettagliato per suggerire ai visitatori le zone di Napoli che non possono andare assolutamente perse una volta arrivati in città, per poi concludere l’articolo dicendo che “Se non ti piace Napoli, probabilmente è perché sei stanco della vita“.

Per leggere tutto l’articolo del Chicago Tribune, ovviamente in lingua inglese, basta visitare il loro sito.