Bonificata discarica di via Cassiodoro. Luongo (Idv): “Segnale concreto di attenzione alle periferie” (FOTO-VIDEO)

di Giuliana Gugliotti

Napoli – Quattro cartelli di divieto di scarico e una telecamera wireless per la videosorveglianza della zona. Sono bastati questi piccoli accorgimenti ad evitare che via Cassiodoro si trasformasse nuovamente in una discarica abusiva. Perché questo era diventata l’arteria di collegamento tra via Giustiniano e viale Traiano nel quartiere di Soccavo: una discarica a cielo aperto in cui venivano gettati rifiuti di ogni genere.

Il 27 agosto scorso il Comune ha finalmente provveduto, insieme all’Asia, alla bonifica dell’area, grazie all’impegno del consigliere comunale Antonio Luongo, che da tempo segnalava il disagio. Soprattutto perché via Cassiodoro è a due passi dal centro di accoglienza Rom “Grazia Deledda”, e non erano pochi i cittadini napoletani convinti che ad alimentare la discarica fossero proprio loro, gli “zingari”. Invece a quanto pare non è così: sono passati dieci giorni dalla bonifica dell’area, con relativa installazione di cartelli e telecamera per la videosorveglianza, e via Cassiodoro è rimasta miracolosamente pulita.

Un “miracolo” che, come spiega Luongo, “ha avuto costi irrisori: 250 euro circa”. E tanta voglia di fare buona politica.

GUARDA IL VIDEO:

 

GUARDA LE FOTO DELLA DISCARICA:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *