Aniello Arena, attore detenuto, incontra gli studenti dell'istituto Serra nel progetto "Dall'abbandono al successo dentro e fuori la scuola"

Aniello Arena, attore detenuto, incontra gli studenti dell’istituto Serra nel progetto “Dall’abbandono al successo dentro e fuori la scuola”

Aniello Arena dà il via al ciclo di incontri “Early School LeaDers – Dall’abbandono al successo dentro e fuori la scuola” contro l’abbandono delle aule

Aniello Arena, attore originario di Barra, condannato per la strage di piazza Crocelle a Barra risalente al gennaio 1991, incontrera gli studenti dell’istituto Serra di via Trinità delle Monache. L’incontro, avvenuto nella giornata di oggi, martedì 21aprile, darà il via al ciclo di incontri che rientrano nel progetto “Early School LeaDersDall’abbandono al successo dentro e fuori la scuola” che si occupa di combattere il fenomeno della evasione scolastica.

Sono 26 i soggetti tra enti del terzo settore, enti locali, scuole, università – capofila Ltm, Gruppo Laici terzo mondo Organizzazione Non Governativa con sede a Napoli in via de Pretis 62 – a promuovere il programma, che si articola in due anni e che si impegna a individuare e combattere i motivi principali che determinano l’abbandono scolastico da parte dei giovani.

Aniello Arena, il racconto di una nuova vita grazie al teatro

Durante le tre ore di confronto, l’attore originario di Barra, detenuto presso la casa di reclusione di Volterra, sarà affiancato dal regista Armando Punzo che nel 1997 ha fondato nel carcere la Compagnia della Fortezza e racconterà la sua vita, le sue esperienze, le strade intraprese e il legame con il teatro, nato proprio in prigione.

Grazie al teatro, Aniello Arena, è riuscito a modificare il proprio percorso di vita. Con la partecipazione al film “Reality” del regista Matteo Garrone, premiato al Festival del Cinema di Cannes, Aniello ha ricevuto il Nastro d’Argento come miglior attore. Successivamente è giunta la pubblicazione con la casa editrice Rizzoli del libro autobiografico “L’aria è ottima (quando riesce a passare)”.

I successivi appuntamenti avranno luogo mercoledì alla Volino Croce di via De Gaparis e giovedì all’istituto Leonardo da Vinci di via Foggia.