Ad Assisi attesi 7.000 campani, Sepe: “La Campania porta la sua fede carnale”

Crescenzio Sepe commenta il pellegrinaggio che dalla Campania porterà migliaia di pellegrini ad Assisi in occasione delle celebrazioni per San Francesco

La Campania porta ad Assisi la sua fede forte, radicata, carnale che è quella tipica dei napoletani che guardano a Cristo, alla Madonna, ai santi non come qualcuno lontano e distante con cui non si può parlare ma, magari non lo frequenta, forse lo bestemmia pure ma in ogni circostanza si ricorda di questo suo sentire interiore e lo sente amico“. Così l’arcivescovo di Napoli, Cardinale Crescenzio Sepe, ha commentato il pellegrinaggio che dalla Campania porterà migliaia di pellegrini ad Assisi il 4 ottobre in occasione delle celebrazioni per San Francesco.

 

Sepe celebrerà la cerimonia alla presenza del presidente De Luca e del sindaco de Magistris

La Campania è, infatti, stata scelta per portare l’olio votivo al Santo che terrà accesa la lampada per tutto l’anno e Sepe celebrerà la cerimonia alla presenza del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, in rappresentanza di tutti i sindaci della regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *