lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàTorna a Napoli il “Premio Testimonianza” di Progetto Alfa

Torna a Napoli il “Premio Testimonianza” di Progetto Alfa

Venerdì 31 marzo presso la chiesa di Sant’Anna dei Lombardi si terrà la sesta edizione del Premio Testimonianza.

Ritorna anche quest’anno il “Premio Testimonianza”, ideato da Pasquale Antonio Riccio, presidente dell’associazione Progetto Alfa. Giunto ormai alla sua sesta edizione, il premio, di cui Istituzioni24 sarà Media Partner e che gode dei patrocini di Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Comune di Napoli e Consiglio Nazionale Giovani, nasce dalla volontà di dedicare una giornata a quanti si spendono per la speranza, per il rispetto, per i più deboli e per le generazioni future, affinché queste non restino “semplici parole” ma possano trasformarsi in “azioni concrete”. La cerimonia di consegna dei premi, realizzati dall’artista Felice Spera, scultore che può vantare opere esposte in diverse parti del globo, si terrà domani venerdì 31 marzo alle ore 18 nella bellissima cornice della Sacrestia del Vasari, all’interno della chiesa di Sant’Anna dei Lombardi, sita in piazza Monte Oliveto a Napoli. “Una società migliore è possibile e lo testimoniano le donne e gli uomini che quotidianamente si impegnano per il bene comune. In questi anni stiamo costruendo una rete delle persone responsabili” dichiara Riccio, che dirigerà l’evento affiancato dall’attrice Rosaria De Cicco e dalla giornalista Katia Tulipano.

Come gli anni scorsi, in cui non sono mancati personaggi di spicco della cultura e delle Istituzioni locali e nazionali, tra i quali si ricordano Gaetano Manfredi, allora rettore dell’Università Federico II, oggi sindaco di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe, l’attuale ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano, già direttore di Rai 2, anche quest’anno saranno premiate illustre personalità che, provenendo dal mondo della cultura, del volontariato, delle associazioni, “hanno saputo distinguersi nel tempo per l’impegno a provare a cambiare in meglio la nostra società”. A ricevere il premio domani lo scrittore Maurizio De Giovanni, il giornalista Marco Bucciantini, il critico d’arte Roberto Nicolucci; e poi Beniamino Picciano, medico dirigente ASL NA 1, Elisa De Luca e Nicoletta Albano, dirigenti scolastici, l’associazione di promozione sociale “Le Muse per l’Oro“; infine, Enzo La Gatta, operatore culturale e l’ispettore capo di Polizia nonché coordinatore del Centro Nazionale Fiamme Oro di Napoli Luca Piscopo. All’evento, che godrà anche delle esibizioni di Francesca Maresca e Nino Alloca, saranno presenti infine numerosi rappresentati del mondo delle Istituzioni, dell’Università e del Terzo Settore.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI