proiettile vagante

Paziente psichiatrico uccide un uomo ricoverato, è accaduto nel Casertano

Un paziente psichiatrico ha ucciso un uomo ricoverato prendendolo a pugni sulla testa. Il fatto è accaduto a Sessa Aurunca, nel Casertano

Omicidio presso il servizio di Prevenzione, Diagnosi e Cura (Spdc) dell’ospedale di Sessa Aurunca, nel Casertano, dove un paziente ha ucciso un uomo ricoverato fracassandogli la testa a colpi di pugni.

 

Paziente psichiatrico uccide un uomo prendendolo a pugni sulla testa

Secondo quanto emerso dai primi accertamenti effettuati dai carabinieri della locale Compagnia guidati da Giuseppe Fedele intervenuti sul posto insieme ai militari delle stazioni di Cellole e Baia Domizia, l’uomo, di origini africane, è stato colto da un raptus uccidendo la vittima a mani nude. Non è stato facile per i militari fermare l’immigrato, che è stato sedato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *