mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeCronacaMostra d'Oltremare, venerdì 14 giugno il sindaco Manfredi inaugura il Coca-Cola Pizza...

Mostra d’Oltremare, venerdì 14 giugno il sindaco Manfredi inaugura il Coca-Cola Pizza Village

Sarà il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ad inaugurare la XII edizione del Coca-Cola Pizza Village venerdì 14, ore 20.00, alla Mostra d’Oltremare. Il Primo cittadino, che sarà accolto dagli organizzatori della manifestazione Claudio Sebillo e Alessandro Marinacci, incontrerà prima i maestri pizzaioli presenti all’evento e poi sarà ospite di RTL 102.5 per una intervista in diretta, dove parlerà di Napoli, del format Pizza Village e dei primati conseguiti.

L’incontro con la stampa, previsto nello spazio antistante la scalinata del teatro Mediterraneo, sarà interamente dedicato al positivo momento di promozione turistica della città di Napoli che, grazie anche a questo format, è divenuta la capitale dell’incoming turistico dell’intero Mezzogiorno come indica lo studio di PwC, secondo il quale la Campania è al vertice con il 4,5% delle presenze nazionali (poco più di 20 milioni di presenze). Mentre nel 2023 la Campania, e Napoli in testa, ha registrato un aumento degli arrivi e presenze di turisti rispetto al 2022 (rispettivamente del 16,1% e del 13,3%).

Resterà comunque sempre la pizza l’assoluta protagonista della manifestazione grazie alle più importanti pizzerie storiche campane presenti nel Villaggio e agli oltre 200 maestri pizzaioli all’opera nelle dieci giornate dell’evento. Ma il Pizza Village sarà caratterizzato anche da un’ampia zona intrattenimento dedicata ai Pizza lovers curata direttamente da Coca-Cola (title sponsor dell’evento) e dagli spazi Masterclass per adulti e Kids per i più piccoli che rientrano nel progetto Casa Caputo curato direttamente da Mulino Caputo (founding partner dell’evento). L’ingresso al villaggio e tutti i contenuti sono gratuiti, mentre il menù a soli 15 euro (pizza+bibita+dolce+caffè) darà la possibilità ai visitatori del Villaggio di poter scegliere tra le tante pizzerie e le pizze speciali.

Anche quest’anno, non mancheranno i numerosi e sempre più prestigiosi show musicali di RTL 102.5. Ogni sera, in diretta radio televisiva a partire dalle 21.00, sul palco posizionato alla base della fontana dell’Esedra si parte con il programma ’70 ‘80’ ’90 all’ora condotto dal Dj Massimo Alberti a cui faranno seguito le esibizioni dei cantanti più importanti del panorama nazionale ed internazionale.

Sempre sul palco si svolgeranno le consegne del premio Napoli d’aMare, riconoscimento assegnato a napoletani eccellenti dei settori impresa cultura e spettacolo. Il premio, ideato dai giornalisti Lorenzo Crea ed Enzo Agliardi in collaborazione con Oramata Grandi Eventi società che organizza la manifestazione, vedrà tra i premiati: per la sezione Cultura e Università – Matteo Lorito (Rettore Federico II): per la sezione Tv le attrici Miriam Candurro (Un posto al sole) e Fiorenza D’Antonio (I fantastici 5 e Commissario Ricciardi); per la sezione Diportismo e Blue Economy – Gennaro Amato (presidente AFINA); per la sezione Cinema, l’attore, scrittore e drammaturgo Peppe Lanzetta (Parthenope, l’ultimo film di Paolo Sorrentino); per la sezione Imprenditoria la famiglia Colella (Gruppo Capri).

La promozione della cultura e delle tradizioni passerà anche attraverso diversi convegni e talk show. Ad aprire il fitto calendario, ogni sera, saranno gli incontri di Pizza Tales che affronteranno i temi dell’evoluzione del piatto più amato dagli italiani, mentre tre saranno gli appuntamenti da non perdere: il primo sul rapporto tra malattie rare e nutrizione, con il prof. Giuseppe Limongelli; il successivo sul nesso identità e eventi/turismo, con l’intervento del Ministro del Turismo Daniela Santanchè; infine, al centro dell’attenzione, l’applicazione dell’IA al mondo delle pizzerie con il dipartimento di Ingegneria Informatica dell’Università Federico II.

Redazione Desk
Redazione Desk
Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.
RELATED ARTICLES

ARTICOLI RECENTI