Martedì 26 gennaio cattedra della cittadinanza nel 16° anniversario della morte di Attilio Romanò

Saranno presenti anche Rita e Maria, mamma e sorella di Attilio

Saranno presenti anche Rita e Maria, mamma e sorella di Attilio

Martedì 26 gennaio 2021, alle ore 18.00, tramite la piattaforma Google meet il ricordo di Attilio Romanò, vittima innocente di camorra, in occasione del 16° anniversario della sua morte. Tra gli altri, presenti anche Rita e Maria Romanò, mamma e sorella di Attilio.

Il 24 gennaio 2005, Attilio Romanò veniva ucciso dalla camorra. Vittima della guerra combattuta a Secondigliano tra il clan Di Lauro e gli “scissionisti”. I sicari della cosca nata sotto l’ala di “Ciruzzo ‘o milionario” entrarono in un negozio di telefonini dove Attilio lavorava e gli esplosero contro cinque colpi di pistola, credendo fosse Salvatore Luise, nipote del boss scissionista Rosario Pariante, cogestore dell’attività, dove, invece, la vittima innocente era solo dipendente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *