Lamezia Terme: sventato attentato contro banda rivale

Polizia di stato: sequestrati due ordigni da sette chili e sette le persone arrestate

di Redazione

In seguito ad accurate indagini questa mattina gli agenti del commissariato della Polizia di Stato di Lamezia Terme (Catanzaro) hanno arrestato sette persone e sequestrato due bombe da sette chili di polvere da sparo e bulloni che servivano per un attentato contro una banda criminale rivale.

Le indagini hanno consentito di individuare, attraverso intercettazioni ambientali e telefoniche, le persone coinvolte nel progetto di realizzazione degli atti terroristi, tra queste Roberto Greco di 55 anni.
Già il 2 aprile il 28 giugno scorsi, le forze dell’ordine di Lamezia terme hanno sventato due attentati mettendo in manette quattro persone e sequestrando due ordigni esplosivi ad alto potenziale.

2 Ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.