Fuorigrotta, mitra e pistola nascosti in un muro: sequestrati

Il ritrovamento dei carabinieri è avvenuto in via Campegna, durante un’ispezione ad un muro perimetrale del rione 133.

I carabinieri della stazione di Fuorigrotta, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio disposto dal Comando Provinciale di Napoli, hanno rinvenuto una pistola e una mitragliatrice. E’ accaduto in via Campegna, durante un’ispezione ad un muro perimetrale del rione 133. Ad insospettire i militari, subito dopo un controllo ad un detenuto ai domiciliari, un panno sporco occultato in una fessura di un muro di tufo, dietro alcune bottiglie di vetro.

Nel fagotto una pistola mitragliatrice modello Imi Uzi calibro 9×21 di fabbricazione israeliana e una pistola Sig Sauer con matricola punzonata, colpo in canna e serbatoio contenente 9 colpi 9×21 mm. Le armi sono state sequestrate e saranno sottoposte ad accertamenti balistici per verificare se siano state utilizzate per fatti di sangue o intimidazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.