eav

Eav: principio di incendio su un treno della Circumvesuviana, spavento tra i passeggeri

Un principio di incendio si è sviluppato su un treno della Circumvesuviana causando spavento tra i passeggeri, ma fortunatamente nessun ferito

Un principio di incendio si e’ sviluppato in coda ad un convoglio ferroviario della Circumvesuviana sulla tratta Napoli-Sarno, causando spavento tra i passeggeri, ma fortunatamente nessun ferito

Un principio di incendio si e’ sviluppato ieri in coda ad un convoglio ferroviario della Circumvesuviana sulla tratta Napoli-Sarno, nei pressi della stazione di Ottaviano, causando spavento tra i passeggeri, ma fortunatamente nessun ferito. I passeggeri, dopo lo stop del convoglio, sono scesi dai vagoni e sono stati messi in sicurezza. Il presidente dell’Eav – la holding regionale dei trasporti – Umberto De Gregorio ha reso noto che il principio di incendio sarebbe stato provocato da un surriscaldamento delle resistenze di coda al convoglio, che avrebbero fatto scattare il sistema d’allarme e quindi lo stop del treno.

 

Eav, De Gregorio: “solo fumo e nessuna fiammata”

La circolazione tra Somma Vesuviana e San Giuseppe Vesuviano e’ stata interrotta e sostituita con trasporto su ruote ma secondo De Gregorio dovrebbe essere ripristinata in tempi brevi. “C’e’ stato solo fumo e nessuna fiammata – ha spiegato il presidente – Purtroppo ci sono dei disagi e queste cose non dovrebbero succedere. Ma accadono quando si hanno convogli molto vecchi come quello interessato dall’episodio di oggi’‘.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *