Una Spirale rosa per dire no al femminicidio

E’ da un idea di Mimmo Di Gennaro che nasce l’installazione artistica “Spirale 2012” una spirale contro la violenza sulle donne formata da 118 sedie di colore rosa realizzate nella sua officina, ognuna delle quali a rappresentare una vittima di femminicidio del solo anno 2012.L’opera è stata il punto centrale l’8 marzo di un iniziativa, in collaborazione con “Spazio Apasia” nella persona di Teresa Vitale, nella quale 118 bambini delle scuole di Giugliano, hanno lasciato un breve ricordo, scritto con pennarello indelebile, sulla sedia a loro assegnata corrispondente a una delle donne uccise nel 2012.
A Presentare la manifestazione Eliana Iuorio Presidente del Presidio di Libera di Giugliano “Mena Morlando”.
Mimmo Di Gennaro non è nuovo alla promozione di iniziative a scopo sociale e culturale atte a scuotere le coscienze giuglianesi su temi così importanti come la violenza sulle donne.

Massimo Pelliccia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *