Tribunali, l’ordine degli avvocati di Napoli contro la chiusura. Caia: “Nessun miglioramento” (VIDEO)

di Giuliana Gugliotti

NAPOLI – I tribunali sono a rischio chiusura. Lo scorso 22 maggio il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri ha annunciato la prossima attuazione della legge Severino per l’accorpamento e la chiusura di quasi 300 uffici giudiziari. “Stop alle proroghe, la riforma della geografia giudiziaria entrerà in vigore il prossimo 13 settembre” fa sapere il ministro.

Ma contro questa eventualità c’è ancora chi lotta, sostenendo l’inutilità di un simile provvedimento. Come l’ordine degli avvocati di Napoli, che ha aderito alla due giorni di astensione e sarà presente a Roma questo giovedì per manifestare il proprio dissenso. “Si tratta di una scelta che non porterebbe nessun miglioramento significativo, né tantomeno maggiore efficienza nei tribunali” spiega il presidente dell’ordine degli avvocati di Napoli Francesco Caia.

Guarda l’intervista:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *