Strage di Orlando: tra le vittime un giovane di origini Salernitane

Strage di Orlando: tra le vittime un giovane di origini Salernitane

Strage di Orlando: tra le vittime un giovane di origini Salernitane. Tra le vittime di Omar Mateen c’era anche Luis Omar Ocasio Capo, 20 anni, ballerino

Tra le vittime della strage di Orlando c’è anche un giovane ragazzo di 20 anni di origini salernitane, come riportato da “Voci di Strada“. Tra le 49 persone che hanno perso la vita quella notte che nessuno potrà mai dimenticare, c’era anche Luis Omar Ocasio Capo, 20 anni, ballerino.

 

Strage di Orlando: 49 vite spezzate dall’odio e dal razzismo

Luis Omar Ocasio Capo si era trasferito ad Orlando per sfondare nel mondo della danza, per costruirsi un futuro, per realizzare un sogno. Invece quella notte, la follia, l’odio, il razzismo e la violenza hanno distrutto i suoi sogni, la sua vita, il suo futuro. Omar Mateen, 29 anni e un profondo odio per gli omosessuali, ha tolto 49 vite (la 50esima era la sua), ferito 53 persone e gettato il mondo intero nel dolore più profondo per quelle vite che non realizzeranno più alcun sogno.