Luigi de Magistris

Solidarietà del sindaco Luigi de Magistris dopo raid alla caserma dei carabinieri di Secondigliano

Luigi de Magistris, dopo i fatti accaduti alla caserma di Secondigliano, chiede al Governo di mantenere l’impegno di rafforza le forze dell’ordine in città.

A margine della presentazione del festival Comicon, Luigi De Magistris ha espresso tutta la sua solidarietà verso i carabinieri di Secondigliano, che la scorsa notte hanno subito un attacco alla loro caserma, colpita da diversi colpi di arma da fuoco.

Luigi de Magistris: “Episodio grave”

“L’Arma dei carabinieri è un’istituzione talmente solida che sono certo non si farà ficcare né intimidire da questo episodio così grave”, dice il sindaco. “Questa è un’ulteriore occasione per dimostrare vicinanza assoluta a tutti gli uomini e le donne di tutte le forze dell’ordine – continua Luigi de Magistris – e per chiedere al Governo di mantenere quell’impegno, finora disatteso, rispetto al rafforzamento delle forze dell’ordine per la nostra città che ha bisogno sempre di più di controllo del territorio e di sicurezza soprattutto visto che in questi anni è diventata una delle città internazionali di maggior respiro”, conclude il primo cittadino.