Recinzioni abusive in giardinetti con all’interno due pitbull

Recinzioni abusive in giardinetti pubblici all’interno delle quali c’erano due pitbull. E’ quanto è stato scoperto nel rione Traiano di Napoli

Recinzioni abusive in giardinetti pubblici all’interno delle quali c’erano due pitbull. E’ quanto è stato scoperto nel rione Traiano di Napoli nel corso di una operazione congiunta dei carabinieri e della polizia municipale. I carabinieri della Compagnia di Bagnoli dopo aver notato che un’area verde pubblica tra via Tertulliano e via Romolo e Remo era stata recintata abusivamente da ignoti, sono intervenuti insieme alla Polizia locale e ai colleghi Forestali del Cites.

 

Pitbull in recinzioni abusive: consegnati al personale veterinario

I due cani, uno dei quali privo di microchip, erano tenuti in pessime condizioni igienico sanitarie. Uno dei due animali è risultato essere di un 34enne di via Romolo e Remo già noto alle forze dell’ordine; l’altro di una 31enne incensurata di via Tertulliano: entrambi i proprietari hanno consegnato i cani spontaneamente al personale veterinario per il loro trasferimento in una struttura più idonea. L’area verde è stata restituito alla fruizione della comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *