Napoli-Sampdoria 3-0: Milik, Insigne e Verdi per accorciare sulla Juve

Potrebbe essere stata l’ultima gara di Marek Hamsik in maglia partenopea: il capitano pronto a volare in Cina.

Napoli-Sampdoria finisce 3-0 per i partenopei che rialzano la testa dopo la sconfitta di San Siro.

Napoli-Sampdoria | Il Napoli batte la Sampdoria 3-0 nel secondo anticipo della 22/a giornata di serie A, reagendo con una ottima prestazione alle eliminazione dalla Coppa Italia. La squadra di Carlo Ancelotti è entrata in campo molto determinata per piegare la resistenza dei blucerchiati, segnando al 25′ con Milik e al 26′ con Insigne e non correndo poi particolari rischi di una possibile rimonta fino al rigore al 44′ st realizzato da Verdi che ha chiuso il match. Sono otto, in attesa di Juve-Parma di stasera, i punti di distacco tra gli azzurri e la capolista, mentre la Samp resta a quota 33. E’ sfumato, infine, il sogno di Quagliarella di andare in gol per la 12/a partita di fila, conquistando così il primato solitario che ora condivide con Batistuta.

Le parole di Ancelotti sul futuro di Hamsik

“C’è una trattativa in corso, dobbiamo valutare insieme al giocatore. Il Napoli ha tantissimo rispetto per Hamsik, se lui vuole fare un’altra esperienza, parlo solamente da un punto di vista emozionale, c’è la tendenza e la volontà di accontentarlo. C’è questa trattativa in corso, non nascondiamo niente”. Lo ha detto l’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti a Sky nel post partita contro la Sampdoria, confermando la trattativa in corso per il, passaggio immediato di Marek Hamsik al Dalian, in Cina. “Da parte mia e dalla società – ha detto Ancelotti – se il giocatore ha voglia di andare tendiamo ad accontentarlo. Credo che ci sia la volontà, d’altronde si è aperta una trattativa. Se dovesse partire abbiamo Ruiz, abbiamo anche Diawara, che avrà più opportunità. Abbiamo provato Fabian, che ha giocato molto bene in quella posizione. E c’è anche Zielinski. Li ho alternati tutti e tutti mi hanno dato soddisfazione. Non abbiamo un sosia di Hamsik, ma l’interpretazione può essere diversa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *