Una Mostra Impossibile: 50.000 i visitatori registrati

Leonardo, Raffaello e Caravaggio attirano più di 50.000 persone nel convento di San Domenico Maggiore per La Mostra Impossibile

Lo scorso 2 dicembre 2013 ha avuto inizio La Mostra Impossibile nel convento di San Domenico Maggiore a Napoli in cui sono state presentate le opere più belle di Leonardo, Raffaello e Caravaggio. Oggi la mostra conta circa 50.000 visitatori e si è deciso di prorogarla fino ad agosto.

Un enorme successo culturale

Ad oggi l’incredibile mostra conta ben 50.000 ingressi in soli 4 mesi, è per questo che l’Assessore alla Cultura Nino Daniele ha annunciato che sarà prorogata fino a quest’agosto e che saranno presentate 6 inedite macchine di Leonardo. Una grossa fetta del successo della mostra è da attribuire soprattutto al luogo in cui è stata organizzata; il convento di San Domenico Maggiore, infatti, è un luogo infinitamente suggestivo che, grazie anche ad un’ intelligenza organizzativa manageriale, è riuscito a fare della mostra una meta turistica di primaria importanza. La Mostra Impossibile è stata realizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, con l’Associazione Pietrasanta Polo Culturale e la RAI.

Gli eventi della mostra

Nelle sale del convento di San Domenico Maggiore possiamo ammirare ben 117 riproduzioni delle opere più significative di Leonardo, Raffaello e Caravaggio. Inoltre, è possibile partecipare a visite guidate a tema e ad ulteriori eventi come la lectio su Giordano Bruno di Aldo Masullo, l’inaugurazione dell’anno eduardiano con “Sik Sik l’artefice magico”, la presentazione del libro dedicato ai Genesis con Steve Hackett e moltissimi altri interessantissimi eventi.