Luigi de Magistris sul set de ‘L’Amica Geniale’: “una grande emozione”

Luigi de Magistris, racconta le emozioni provate sul set della seconda stagione de ‘L’Amica Geniale’, serie tv tratta dai romanzi di Elena Ferrante.

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, racconta le grandi emozioni provate sul set della seconda stagione de ‘L’Amica Geniale’, serie tv tratta dai romanzi di Elena Ferrante.

Un tuffo nel passato, un’emozione grande”. E’ il post su Facebook del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, dopo la visita al set della seconda serie de L’amica geniale. “Una splendida produzione alla quale il Comune di Napoli ha offerto una grande e professionale collaborazione. – spiega il primo cittadino – Sarà di certo uno degli eventi televisivi più importanti dell’anno che rilancerà nel mondo un’immagine di una Napoli vera, popolare, struggente. Ho incontrato il regista Saverio Costanzo, oltre al cast, il bravissimo scenografo, la costumista, le stupende comparse, autentici volti di una Napoli del passato ma che si rivedono ancor oggi in tante strade e vicoli della nostra città. Due ore di autentica competenza, professionalità e passione. Grazie a tutte e a tutti” conclude.

 

Colpi di scena e attimi struggenti nella seconda stagione de ‘L’Amica Geniale’

l'amica genialeLa seconda stagione de ‘L’Amica Geniale‘, tratta dal secondo romanzo di Elena Ferrante ‘Storia di un nuovo cognome‘, è attualmente in produzione. Le storie di Elena e Lila torneranno ad emozionare gli spettatori con nuovi momenti strazianti e vicende che porteranno le due protagoniste ad allontanarsi e avvicinarsi come accaduto nella prima stagione. Lila dovrà abituarsi alla sua nuova vita, ma nulla sarà come lo aveva immaginato. Elena continuerà a cercare il suo posto nel mondo adeguandosi a quella realtà nella quale vorrebbe vivere, quella di Nino Sarratore.

La serie, intanto, è stata candidata ai Diversity Media Awards come miglior serie tv italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *