Le primarie di Andrea Cozzolino

Parte la campagna elettorale di Andrea Cozzolino e la saletta messa della Mostra d’Oltremare registra il tutto esaurito.

Ecco partire le primarie dell’eurodeputato, ex assessore regionale ai tempi di Bassolino. Presenti politici dei diversi schieramenti, quasi a studiare l’avversario o a valutare le probabili alleanze, esponenti di destra come Luigi Raia, ex consigliere provinciale di Forza Italia e fratello di Paola Raia, attuale consigliere regionale per gli azzurri, nonché un gruppo di fedelissimi dell’ex sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino.

A rappresentare il Partito democratico invece il consigliere regionale Antonio Marciano, i deputati Valeria Valente e Annamaria Carloni, moglie dell’ex governatore Antonio Bassolino. In prima fila anche gli ex Verdi Stefano Buono e Michele Ragosta, oggi deputato con il Sel ed il sindaco di San Sebastiano al Vesuvio Pino Capasso.

Le primarie di Andrea Cozzolino si aprono con la voglia di enfatizzare la necessità e l’importanza delle primarie dopo la discussa convention Fonderia delle idee. ” Le primarie sono imprenscindibili. La nostra gente saprà fare la scelta più saggia rispetto ai vertici del partito”.  Fuoco sull’attuale governatore della regione Caldoro ”Ridicolo con la storia dei mille cantieri da aprire nei prossimi mesi. Quando saremo al governo ripartiremo dal lavoro”.

Dopo stasera sarà difficile fermare Cozzolino, dopo le primarie fallite prima delle ultime elezioni comunali. A volte tornano, ricordatevi degli “ ino “