salernitano

La terra trema nel Salernitano: registrate due scosse, la più forte di magnitudo 3.0

Due scossa di terremoto registrare ieri nel Salernitano: la prima di magnitudo 3.0, la seconda più lievi di magnitudo 2.1. Nessun danno.

Le scosse di terremoto nel Salernitano sono avvenute tutte ieri, tra le 16.30 e le 17.30. La prima è avvenuta al confine tra la Campania e la Basilicata. L’epicentro è stato localizzato a 18 km di profondità tra il Comune di Ricigliano (Salerno) e Balvano (Potenza), una scossa di magnitudo 3.0.

Seconda scossa nel Salernitano di magnitudo 2.1

Nella stessa zona l’Ingv ha poi registrato una seconda scossa, di magnitudo 2.1, dopo circa 50 minuti. Anche qui, come nel primo caso, non si sono registrati per fortuna danno a cose o persone.