I Bastardi di Pizzo Falcone a fumetti tornano con Buio

““Buio” è la storia della sparizione di un bambino. Il piccolo Edoardo Borrelli è figlio di due genitori legati a una famiglia ricchissima”

Il prossimo 26 novembre in libreria e fumetteria tornano i I Bastardi di Pizzofalcone a fumetti. Dopo il successo del primo volume lo scrittore Maurizio de Giovanni fa tornare in scena i suoi personaggi con Buio, un volume sceneggiato da Claudio Falco e Paolo Terracciano e disegnato da Fabiana Fiengo che firma anche la copertina.

Questa volta si dovrà indagare sulla scomparsa del piccolo Edoardo Borrelli, figlio di una coppia in crisi, a cui verrà richiesto un ingente riscatto. Un rapimento su cui far luce, indagando anche sui segreti della famiglia.

Maurizio de Giovanni, introduzione:

““Buio” è la storia della sparizione di un bambino. Il piccolo Edoardo Borrelli è figlio di due genitori legati a una famiglia ricchissima. Il bambino viene rapito durante una gita scolastica e viene richiesto un riscatto. La scomparsa di “Dodo” metterà in crisi suo papà e sua mamma, che da tempo vivono separati, costringendoli a confrontarsi con la propria paternità e maternità. La ricerca del bambino diventerà un viaggio doloroso lungo i sentieri di un sentimento bellissimo ma molto faticoso da vivere”.

Il Volume è arricchito dall’intervista a Fabiana Fiengo a cura di Luca Crovi, curatore della serie realizzata in coordinamento con la Scuola Italiana di Comix.

I BASTARDI DI PIZZOFALCONE. BUIO
Soggetto: Maurizio de Giovanni
Sceneggiatura: Claudio Falco, Paolo Terracciano
Disegni: Fabiana Fiengo
Copertina: Fabiana Fiengo
Colori: Chiara Imparato
Formato: 19 x 26 cm, colore
Pagine: 144
ISBN 978-88-6961-554-2
Prezzo: 21 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *