Fallimento Bagnolifutura: ipotesi bancarotta fraudolenta

Sul fallimento di Bagnolifutura indaga la Procura di Napoli. Gran parte dell’area è già sotto sequestro

Il fallimento di Bagnolifutura ha spinto la Procura di Napoli ad indagare sulle cause reali dell’evento. Si valuta se ci siano ipotesi di bancarotta. La Procura di Napoli ha aperto un fascicolo sul fallimento di Bagnolifutura. Bancarotta semplice, ma non si esclude che possa trattarsi di bancarotta fraudolenta. Ci potrebbero essere elementi per un eventuale capo di imputazione.

La Procura indaga anche alla luce del fatto che esiste un altro fascicolo, che ipotizza i reati di truffa e di omessa bonifica a carico di alcuni ex amministratori. Gran parte dell’area di Bagnolifutura, società di trasformazione urbana che si occupava della rivalutazione dell’area, è sotto sequestro.