de magistris

De Magistris sul terrorismo: “A Napoli abbiamo un ottimo controllo del territorio”

Intervistato ieri ai microfoni di Radio Crc, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, è tornato nuovamente sull’argomento terrorismo, rivolgendo l’ennesimo pensiero al popolo belga. “Esprimo la solidarietà di tutta la città di Napoli al popolo di Bruxelles. Ho vissuto tanti anni lì ed ho diversi amici. E’ una strategia di terrore che l’Europa non aveva mai conosciuto prima. Siamo di fronte a qualcosa di visibile ed invisibile. E’ una guerra, guerra dell’Isis, dichiarata ad Europa e al mondo. Però dobbiamo anche arrivare a capire perché si è giunti a questo punto. Quelle terre dai quali arrivano queste persone, sono state martirizzate da un occidente che ha sbagliato forse le sue strategie. Dietro c’è sempre una questione economica, di interesse e di armi. Tuttavia, posso dire che l’Italia è complessivamente sicura, perché ha un’ottima rete di protezione e di intelligence”.

De Magistris: “Su Napoli c’è un ottimo controllo”

Sposando infine il discorso terrorismo sulla città di Napoli, de Magistris ha spiegato che “nel corso degli anni, tramite politiche di inclusione, si è consolidato il dialogo con più culture e religioni, creando rapporti di pace. Si sono intelaiati ottimi rapporti politici. Abbiamo inoltre un ottimo controllo del territorio. A Napoli non ci sono condizioni per radicare sul territorio delle cellule dormienti, come Parigi e Bruxelles, senza che la città stessa se ne accorga”.