Daniele De Santis accolto da grida di incoraggiamento fuori al Tribunale di Roma

Daniele De Santis accolto da grida di incoraggiamento fuori al Tribunale di Roma

Oggi il gup deciderà se accettare o meno il rinvio a giudizio per l’ultra giallorosso Daniele De Santis, l’omicida del tifoso azzurro Ciro Esposito.

Secondo quanto riporta il quotidiano Il Mattino, questa mattino Daniele De Santis, l’omicida del tifoso Ciro Esposito, è stato accolto da grida di incoraggiamento fuori al Tribunale di Roma, dove si è dovuto recare per presentarsi davanti al gup Maria Paola Tomaselli. Amici e parenti lo hanno accolto gridando “Forza Daniele”. Daniele De Santis si è inoltre presentato in aula in lettiga, a causa delle sue condizioni di salute non proprio ottimali.

Rinvio a giudizio per Daniele De Santis?

Il tifoso romanista si è dovuto presentare davanti al gup, perché questi dovrà decidere se accettare o meno la proposta avanzata dai pm Eugenio Albamonte e Antonino Di Maio, che hanno richiesto il rinvio a giudizio per Daniele De Santis. Gastone, tuttavia, non è il solo a rischiare il processo: a rischio sono anche due tifosi partenopei, Gennaro Fioretti e Alfonso Esposito, i quali in quel 3 maggio del 2014, data della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, aggredirono il tifoso giallorosso Daniele De Santis.