Crisi trasporti, pendolari bloccano stazione a Villa Literno

Pendolari esasperati bloccano treni

di Redazione

Villa Literno – Questa mattina sono stati bloccati, per circa tre ore, i treni della linea Napoli-Roma, ma non sono stati i disoccupati nè i macchinisti o i lavoratori dei trasporti a creare disagi, bensì i pendolari, esasperati dai continui ritardi e dalle corse ridotte, conseguenza di una dilagante crisi dei trasporti.

I treni sono stati deviati sulla linea Napoli-Roma via Cassino, quando circa 300 persone hanno bloccato i binari all’altezza della stazione di Villa Literno: gli agenti di polizia, giunti sul posto, hanno arginato la manifestazione contro i tagli alle corse e i nuovi orari dei treni.

11 dicembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *