Comitato genitori dei bimbi trapiantati: “Ci troviamo in uno stato di emergenza”

Il Comitato dei genitori dei bimbi trapiantati chiede “garanzie” per i propri figli. Dafne Palmieri: “Ci troviamo in uno stato di emergenza”

Il Comitato dei genitori dei bimbi trapiantati chiede “garanzie” per i propri figli. “Abbiamo tenuto un nuovo incontro in Regione, con i vertici dell’Azienda dei Colli e quelli regionali” fa sapere Dafne Palmieri, portavoce del Comitato. “Ci troviamo in uno stato di emergenza – ha aggiunto – ci sono due bambini attualmente ricoverati presso il nosocomio napoletano mentre l’attività è formalmente sospesa“.

 

Comitato genitori dei bimbi trapiantati: “impegno formale della regione”

Per il momento, tranne la grande disponibilità all’ascolto – ha sottolineato – nessun risultato concreto, ma un impegno formale della regione a provvedere entro 48 ore a formalizzare il recepimento della delibera dell’Azienda dei Colli relativa al modello organizzativo, che sia funzionale per la ripresa formale e il riaccreditamento della attività trapiantologica, che, nei fatti, è attualmente attiva in deroga“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *