Caro-libri, la protesta dei ragazzi del Convitto V.Emanuele: scambio di libri usati

24 settembre 2013, Napoli, Convitto Nazionale Vittorio Emanuele.

 

Nell’istituto superiore a Piazza Dante scatta la protesta degli alunni contro l’aumento vertiginoso dei libri di testo.

A seguito di una decisione dell’Assemblea d’Istituto è stato organizzato un mercatino per scambiarsi libri principalmente scolastici per abbattere così le spese o parte di esse.

Tra le basi dell’attivismo dei giovani studenti dei licei lì presenti, la voglia di voler scegliere anche i propri libri e inserirsi in futuro nell’ambito decisionale in questo senso.

Il nostro giornalismo on the road è soprattutto questo: seguire le istanze più nascoste, ma che allo stesso tempo  incarnano gli ideali della gente.

Il 4 ottobre ci sarà il seguito della manifestazione, on the road, in piazza Dante, anche con altri licei di Napoli.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *