Camorra: Sequestrati beni a imprenditore per oltre 20 milioni di euro

Camorra: Sequestrati beni a imprenditore per oltre 20 milioni di euro

Camorra: Maxi sequestro da parte della Dia di beni per oltre 20 milioni ad un imprenditore, Vincenzo Zangrillo, ritenuto vicino al clan dei Casalesi

Camorra: Maxi sequestro di beni per oltre 20 milioni ad un imprenditore ritenuto vicino al clan dei Casalesi. Il sequestro è avvenuto da parte degli investigatori della Dia, del Centro Operativo di Roma nelle province di Latina, Frosinone, Napoli, Isernia e Caserta.

 

Camorra: beni sequestrati di proprietà di Vincenzo Zangrillo

Come riportato dal sito Ansa, sono stati sequestrati, su disposizione del Tribunale di Latina, oltre 200 camion, 2 cave di marmo, società, terreni e immobili di proprietà di Vincenzo Zangrillo, cui fanno capo società operanti nel trasporto merci su strada, smaltimento rifiuti e commercio di autovetture.