Calciomercato Napoli: si complica l’affare Mascherano

Napoli sempre sulle tracce del centrocampista blaugrana, ma l’affare si complica. La società azzurra dovrebbe spendere più di 30 milioni senza dimenticare la questione diritti di immagine.

di Eduardo Desiderio

Ne abbiamo parlato più volte e sempre con la stessa consistenza: il Napoli e la dirigenza azzurra sono sulle tracce di Javier Mascherano, centrocampista e all’occorrenza difensore centrale del Barcellona.

Per gli azzurri sarebbe un vero colpo di mercato. Mascherano è un calciatore di esperienza, capace di giocare in più posizioni e con un passato sui rettangoli da gioco impressionante. Un vero top player. Il problema pero’ riguarda ovviamente il cartellino: il costo si aggira intorno ai 22.5 milioni, con un ingaggio che non scende al di sotto dei 6. Insomma, il Napoli dovrebbe spendere più di 30 milioni per portare l’argentino in azzurro.

L’affare quindi si complica: il tetto di ingaggi in casa partenopea non supera i 5.5 milioni di Higuain (Hamsik e Zuniga secondi con 3.5 milioni) e il bilancio finanziario è sempre di primaria importanza. Il giocatore comunque sarebbe disposto a ridurre lo stipendio, passando dai 6 ai 5 milioni.

Il problema fondamentale riguarda anche i diritti di immagine: calciatori di fama internazionale difficilmente lasciano alle società i propri contratti pubblicitari. Per sciogliere il nodo De Laurentiis dovrebbe trovare una soluzione come con il Pipita: una parte al calciatore e per un determinato periodo di tempo (2 anni) e un’ altra parte in mano azzurra. Soltanto così Mascherano potrebbe approdare in terra partenopea.

21/10/2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *