Gomorra: la quarta stagione in fase di scrittura, l’annuncio di Roberto Saviano

La quarta stagione di Gomorra – La serie era già stata annunciata da Salvatore Esposito, volto di Genny Savastano, a pochi episodi dalla fine della terza stagione. Con un post pubblicato sui suoi profili social l’attore aveva anticipato l’arrivo di nuovi episodi per Gomorra che vedrà nuovamente la luce senza Marco D’Amore. L’attore non tornerà infatti ad indossare i panni di Ciro Di Marzio, l’Immortale, nonostante il desiderio dei fan di rivederlo in una serie che continua a suscitare polemiche.

Roberto Saviano annuncia l’inizio della scrittura della quarta stagione di Gomorra

Attraverso il suo profilo ufficiale Facebook, Roberto Saviano da il via alla scrittura dei nuovi episodi di Gomorra che andranno a comporre la quarta stagione. Ciro l’Immortale “è muort'”, Genny Savastano è rimasto da solo mentre Enzo Sangue Blu, con Valerio sempre al suo fianco, è riuscito a conquistare il potere. Cosa possono aspettarsi i fan dai nuovi episodi della serie?

E con il nuovo anno… lavori in corso #Gomorra4

A post shared by Roberto Saviano (@robertosaviano_official) on

Nulla al momento su ciò che vedremo nella quarta stagione di Gomorra – La serie all’interno della quale in molti vorrebbero vedere raccontata anche la storia di quegli uomini e quelle donne che combattono contro la camorra. L’ultimo appello è arrivato dal consigliere Francesco Emilio Borrelli che si è rivolto allo stesso Roberto Saviano dichiarando: 

Anche il questore De Jesu e Carlo Verdone si sono aggiunti al lungo elenco di coloro che si dicono preoccupati per gli esempi negativi che Gomorra dà, soprattutto perché racconta e mitizza solo una parte della realtà, quella dei camorristi, dimenticando invece chi combatte la camorra giorno per giorno.

Nuove storie, una nuova guerra, spargimenti di sangue e, probabilmente, anche nuovi volti nella quarta stagione di Gomorra. La scrittura dei primi episodi ha avuto inizio. Genny Savastano contro Enzo Sangue Blu? Ancora una volta “Nun sapit che v’aspett“.

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.

Redazione

Questo articolo è stato scritto dalla redazione di Road Tv Italia. La web tv libera, indipendente, fatta dalla gente e con la gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *