Elezione Coa Napoli Nord: vince Mallardo!

Mallardo vince e la sua coalizione Avvocati Uniti ha la maggioranza.

Elezioni adrenaliniche con spoglio durato quasi due settimane. Queste ultime elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord verranno ricordate a lungo. Sorpasso, rimonta e vittoria al fotofinish per l’Avv. Gianfranco Mallardo e Avvocati uniti per il COA di Napoli Nord. Entrano a far parte del nuovo COA di Napoli Nord insieme allo stesso Mallardo altri dieci consiglieri del suddetto schieramento che andranno a formare la maggioranza all’interno dell’ordine. Dall’altra parte oltre all’Avv. Giuseppe Landolfo, anch’esso candidato alla Presidenza, altri nove consiglieri di Progetto Forense.

Venerdi 15 febbraio la commissione elettorale, presso la sala conferenze Rosario Livatino del Castello Aragonese, ha proceduto  alla proclamazione degli eletti. Successivamente spetterà al consigliere più anziano, l’Avv. Annamaria Maisto, convocare il consiglio per l’elezione del Presidente che – a meno di clamorose sorprese – sarà ancora una volta il presidente Gianfranco Mallardo.

Una vittoria per la coalizione di Mallardo che nell’ultimo anno ha migliorato le condizioni degli operatori del diritto in questo foro nato solo nel 2013. Queste elezioni sono stato un premio al duro e intenso lavoro svolto in maniera positiva dall’Avv. Mallardo e dai vari consiglieri che, tra tante difficoltà, hanno permesso a molti operatori del diritto di vivere il foro in maniera dignitosa trasformando delle sale quasi fatiscenti in efficienti uffici funzionali in cui ogni avvocato ha potuto trovare risposte alle esigenze che vanno dalla pratica forense al tesserino elettronico fino alle pratiche di tutti i giorni.

Tra le novità si è dato vita anche ad una nuova impostazione nei rapporti avvocati magistrati partendo con l’introduzione di protocolli di intesa, oltre ad altri protocolli con le Università e novità in tema di gratuito patrocinio per arrivare ad un nuovo slancio sul corretto  funzionamento delle udienze civili in maniera efficace. Infine, sono stati regolamentati aspetti critici come il cattivo funzionamento del Tiap, un’ implementazione dei PC per ridurre le file; la creazione di sala computer per avvocati, una nuova organizzazione per uffici adibiti a sale convegno e di confronto tra operatori e clienti. Tutti fattori che sembrano minimi ma che involgono la quotidianità dell’avvocato.

La lista di Mallardo ha ottenuto 11 eletti contro i 10 di Progetto Forense con presidente Giuseppe Landolfo, quest’ultimo risultato il più votato con 1410 preferenze.

Ecco i risultati ufficiali e le preferenze

1. Landolfo Giuseppe 1410
2. Maisto Anna 1231
3. Mallardo Gianfranco 1217
4. Auletta Rosario 1183
5. Di Micco Maria Dolores 1182
6. Di Foggia Nicola 1151
7. Cirillo Aniello 1145
8. Lauro Gianluca 1088
9. Caterino Annunziata 1066
10. Buonomo Carmine 1057
11. Cecere Rosa 1038
12. Tessitore Sergio 984
13. Maisto Clorinda 965
14. Cesaro Rosa 964
15. Di Biase Generoso 957
16. Di Costanzo Antonia 953
17. Castaldo Francesco 942
18. Schiattarella Barbara 941
19. Chiacchio Carla 919
20. Castaldo Marco 895
21. Russo Anna Elisabetta 893

Non ce l’hanno fatta, invece, i seguenti candidati:
D’Anto’ Luigi 890
Di Lorenzo Pasquale 882 (consigliere uscente)
D’Alterio Antimo 880 (consigliere uscente)
Nasti Salvatore 839
Pianese Francesco Paolo 831 (consigliere uscente)
Pellegrino Alberto 825
Riccitiello Luigi 769
Sessa Rocco 500
Cristiano Francesco 411
Marino Miriam 187

Ora la convocazione del nuovo consiglio

Ora tutto passa per le mani del consigliere più anziano (d’iscrizione all’albo), l’Avv. Annamaria Maisto di Progetto Forense, che dovrà convocare il consiglio e iniziare l’attività del neo consiglio che s’insidierà per quattro anni. Si spera che non si cada nelle lungaggini che stanno caratterizzando il Coa di Napoli che a quasi 15 giorni dalla proclamazione non è stato ancora convocato il primo consiglio, il tutto a discapito dell’avvocatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *