De Magistris: "Notte Bianca alla Sanità, una festa nata e voluta dal popolo"

De Magistris: “Notte Bianca alla Sanità, una festa nata e voluta dal popolo”

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha commentato la Notte bianca alla Sanità. “Tantissime le persone che si stanno riappropriando dei loro spazi”

“Notte bianca alla Sanità, per una città estesa. I cittadini hanno trasformato una piazza, teatro anche di violenza, in Piazza Sanità”. Commenta così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, l’evento Notte bianca alla Sanità.

 

De Magistris: “Il primo evento di questo tipo nel quartiere noto troppe volte per eventi criminali”

“È stato il primo evento – ha proseguito – di questo tipo nel quartiere noto troppe volte per eventi criminali, una festa nata dalla proposta e dal messaggio voluto e partito dal popolo, un evento nato dal basso. Tantissime le persone presenti in una piazza simbolo della paura ma invasa dai cittadini che si stanno riappropriando dei loro negozi, dei loro marciapiedi, del loro spazio. Una folla enorme che ha voluto dare un segnale forte, in un giorno lavorativo in contemporanea con una partita di coppa in tv, alla sua prima edizione, ha riempito un quartiere dai vergini alla sanità di giovani provenienti da ogni parte della città. Napoli e i cittadini hanno dato inizio ad un nuovo evento che diventerà la rinascita di un quartiere”.

“Ringrazio – ha concluso – i ragazzi di Made in Sud, Jovine, 99 Posse, e i tanti artisti che hanno voluto dare inizio ad un nuovo format del periodo pre-natalizio. Tante le pizzerie aperte, ore di fila per visitare il camposanto delle fontanelle aperto fino a tardi, tante attività che si aprono, come i numerosi Bed and Breakfast. Senza dimenticare le associazioni che stanno vivendo una stagione di lavoro ed economia, tutto questo rende la città più viva. Ora si deve continuare, senza fermarsi e senza mollare”.