De Magistris contro Renzi: "Il Premier convochi Comune e Regione"

De Magistris contro Renzi: “Il Premier convochi Comune e Regione”

De Magistris contro Renzi: “il presidente del Consiglio non deve più cincischiare sul commissario. Convochi Comune e Regione e si lavori insieme”.

Continua il botta e risposta a distanza tra il premier Matteo Renzi e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, in merito alla questione della nomina di un commissario per Bagnoli. Il primo cittadino in merito a tale dibattito ha detto che “il presidente del Consiglio non deve più cincischiare sul commissario. Convochi Comune e Regione e si lavori insieme, senza sosta, su Bagnoli”. Il sindaco ha anche aggiunto che “se si vogliono ristabilire rapporti corretti tra istituzioni, il premier ci convochi. Noi siamo pronti a essere ascoltati, a metterci in gioco e ad assumerci le responsabilità”. All’attuale Presidente del Consiglio è stato ormai consegnato da circa una settimana il piano varato dal Consiglio comunale di Napoli per riqualificare l’area occidentale, ma risposte nessuna. Così la guerra a distanza ‘de Magistris contro Renzi’ continua senza sosta.

Luigi de Magistris contro Renzi – Sblocca Italia

L’ultimo sfogo di Luigi de Magistris contro Renzi è avvenuto pochi giorni prima la manifestazione in programma sabato prossimo a Bagnoli, lo ‘Sblocca Italia‘. “Alla manifestazione – sottolinea il sindaco – saranno presenti sindaci e movimenti che cercando di difendere le nostre terre da provvedimenti normativi profondamente pericolosi che portano trivellazioni, cementificazione, costruzione di opere pubbliche che massacrano il territorio. Bagnoli può essere l’epicentro di un progetto politico che mette insieme tanti sindaci e la cittadinanza”.