Cristian D’Alessandro, l’attivista napoletano libero su cauzione

Presto libero Cristian D’Alessandro

di Redazione

Cristian D’Alessandro potrebbe presto tornare in libertà. Lo ha annunciato il padre, Aristide, che nelle prossime ore potrebbe già recarsi in Russia per riabbracciare suo figlio, dopo giorni di paura, proteste e manifestazioni di solidarietà. Il tribunale russo, infatti, ha decretato la liberazione dell’attivista napoletano di Greenpeace previa cauzione.

“Sono troppo euforico – ha dichiarato il padre di Cristian alla stampa – Datemi il tempo di riprendermi”. Il giovane é detenuto in Russia con l’accusa di vandalismo in seguito ad un’azione di protesta contro la piattaforma Prirazlomnaya di Gazprom.

19 novembre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *